Il progetto SU-EATABLE LIFE

Chi mangia bene, fa bene anche al Pianeta

SU-EATABLE LIFE è un progetto europeo LIFE che mira a ridurre l'impatto ambientale (emissioni di CO2 e consumo di acqua) connesso alle nostre abitudini alimentari, attraverso l'adozione da parte dei cittadini europei di una dieta sana e sostenibile.

Scopri di più
Il progetto SU-EATABLE LIFE

I numeri del progetto

Nel corso dei tre anni del progetto intendiamo raggiungere i seguenti risultati:

Tonnellate di CO2 eq. risparmiate

5.300

M3 di acqua risparmiata

2.000.000

Persone
informate

65.000+

Ultime news

Leggi tutte

Timeline

11 gen 2020

Mostra | "Noi, il cibo, il nostro Pianeta: Alimentiamo un futuro sostenibile"

Parma, Italia. Il progetto SU-EATABLE LIFE è presente all'interno della mostra "Noi, il cibo, il nostro Pianeta: Alimentiamo un futuro sostenibile", organizzata da Fondazione Barilla in collaborazione con National Geographic Italia nell'ambito di Parma 2020 (Parma Capitale Italiana della Cultura 2020).

La mostra sarà visitabile dall'11 gennaio al 13 aprile 2020.

Info e programma a questo link.

13 dic 2019

Workshop per dietologi

Duiven, Paesi Bassi. Laura Bouwman (Wageningen University) ha tenuto un workshop rivolto a 60 dietologi sul tema della salutogenica, descrivendone l'applicazione all'interno del progetto SU-EATABE LIFE.

3 dic 2019

Conferenza di medio termine SU-EATABLE LIFE

Milano, Italia. Il progetto SU-EATABLE LIFE, i suoi risultati preliminari e le attività sperimentali in corso nelle mense sono stati presentati durante la conferenza di medio termine di progetto, ospitata nell'ambito del 10° Forum Internazionale su Alimentazione e Nutrizione promosso dalla Fondazione Barilla.

Rivedi il video della conferenza.

22 nov 2019

Conferenza | The truth in our plates: Food sustainability and ethics in the Anthropocene

Roma, Italia. Katarzyna Dembska (Project Nutrition Advisor) presenterà il progetto SU-EATABLE LIFE nell'ambito della conferenza "The truth in our plates: Food sustainability and ethics in the Anthropocene" ospitata presso la John Cabot University.

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.   Leggi tuttoOk