9 dicembre 2020

Shakshuka

Estate

Una ricetta appetitosa che porta in tavola 
i sapori del Nord Africa.

Un secondo piatto semplice, nutriente e gustoso diffuso soprattutto in Israele, nel Medio Oriente e nel Nord Africa.

Ricetta creata da Honeycomb & Co.

Ingredienti per 4 porzioni

  • 1/4 di cipolla bianca, tritata
  • Peperoni gialli 150 g, affettati
  • Peperoni verdi 150 g, affettati
  • 2 cucchiaini di cumino macinato
  • 2 cucchiaini di coriandolo macinato
  • 2 cucchiaini di harissa
  • 2 cucchiaini di semi di cumino dei prati
  • 4 uova 
  • Crema di aglio 20 g
  • Polpa di pomodoro 375 g
  • Passata di pomodoro 120 g
  • Sale
  • Pepe
  • Olio per fritture


Informazioni nutrizionali

Per porzione: 218 Kcal

Impatto ambientale

Per porzione: 
135 g CO2 equivalente - impronta di carbonio
127 litri - impronta idrica

Questa ricetta ha un altissimo livello di sostenibilità ambientale!

Per mantenerti sostenibile ad ogni pasto, il consiglio è quello di rimanere entro 1.000 g CO2 equivalente (impronta di carbonio) e 1.000 litri di acqua virtuale (impronta idrica), considerando tutte le portate consumate. Questo significa che le portate principali (primi e secondi), dovrebbero mantenersi ognuna intorno ai 500 g CO2 equivalente e 500 litri di acqua. Ricorda che le proteine animali (carne, formaggio, pesce, uova) hanno un impatto maggiore rispetto a cereali, legumi e verdure, ed è più facile che i primi piatti siano più sostenibili dei secondi. I contorni di verdura pesano in genere molto poco sull'ambiente, intorno ai 100 g CO2 equivalente, incluso il condimento.

Un'alimentazione varia è sinonimo di gusto, benessere e sostenibilità! Combina le tue ricette tenendo a mente queste semplici regole per creare il tuo pasto sostenibile.


Preparazione


Scalda l'olio in una larga padella e aggiungi le cipolle e i peperoni.

Cuocili a fuoco basso fino a quando saranno teneri.

Aggiungi le spezie, il cumino dei prati e l'aglio e soffriggi per 1 minuto per attivare le spezie.

Aggiungi la polpa e la passata di pomodoro, mescola e porta lentamente a bollore, abbassa la fiamma e lascia cuocere per circa 2-3 ore, mescolando di tanto in tanto per impedire che la salsa si attacchi al tegame.

Assaggia e insaporisci con sale e pepe.

Copri il fondo di un tegamino di ghisa con la salsa ristretta di pomodori e peperoni, sopra adagia le 4 uova precedentemente cotte in camicia e ricoprile con altra salsa, quindi inforna a 200°C per 8 minuti.

In alternativa puoi sgusciarvi sopra le uova crude e cuocerle sotto il grill fino a quando si saranno rapprese.

Termina con feta, salsa di yogurt e tahini e dukkah o qualsiasi altro condimento a piacere.

Servi questa deliziosa shakshuka accompagnata da tanto pane per raccoglierla tutta.

Il consiglio dello chef

Un geniale piatto vegetariano ricco, rinvigorente e stuzzicante che sarà ancora migliore se userai uova biologiche fresche di provenienza locale.

Il consiglio nutrizionale

All'interno di una dieta sana e sostenibile si possono mangiare le uova più di tre volte alla settimana (due uova).

Il consiglio ambientale

Riduci il tuo consumo di carne, specialmente di carne rossa e carne processata.

Le uova costituiscono una fonte di proteine con impatto inferiore rispetto alla carne rossa. Per aumentare ulteriormente la sostenibilità di questo piatto, quando ti è possibile scegli uova biologiche o di galline allevate a terra.

Shakshuka

Ultime ricette

Passato di verdure
07/10/2021

Passato di verdure

Orecchiette con pomodori secchi, noci e carote in crema
03/06/2021

Orecchiette con pomodori secchi, noci e carote in crema

Paccheri con julienne di zucchine, menta e pecorino
03/06/2021

Paccheri con julienne di zucchine, menta e pecorino