23 luglio 2020

Strangolapreti trentini burro e salvia

PrimaveraAutunnoInverno

Un piatto completo e anti spreco.

Il sapore inconfondibile della salvia per una ricetta tradizionale e ricca di vitamine, che aiuta anche a riutilizzare il pane raffermo.

Ricetta creata dallo Chef Roberto Bassi per SU-EATABLE Life.

Ingredienti per 4 porzioni

  • Pane raffermo 300 g
  • Spinaci 500 g
  • Uova 2
  • Latte parzialmente scremato 320 ml
  • Grana Padano grattugiato 60 g
  • Burro 80 g
  • Farina 60 g
  • Salvia qualche foglia
  • Noce moscata q. b.
  • Sale q. b.
  • .

Informazioni nutrizionali 

Per porzione: 567 Kcal 

Impatto ambientale

Per porzione: 
604 g CO2 equivalente - impronta di carbonio
640 litri - impronta idrica

Questa ricetta ha un buon livello di sostenibilità ambientale!

Per mantenerti sostenibile ad ogni pasto, il consiglio è quello di rimanere entro 1.000 g CO2 equivalente (impronta di carbonio) e 1.000 litri di acqua virtuale (impronta idrica), considerando tutte le portate consumate. Questo significa che le portate principali (primi e secondi), dovrebbero mantenersi ognuna intorno ai 500 g CO2 equivalente e 500 litri di acqua. Ricorda che le proteine animali (carne, formaggio, pesce, uova) hanno un impatto maggiore rispetto a cereali, legumi e verdure, ed è più facile che i primi piatti siano più sostenibili dei secondi. I contorni di verdura pesano in genere molto poco sull'ambiente, intorno ai 100 g CO2 equivalente, incluso il condimento.

Un'alimentazione varia è sinonimo di gusto, benessere e sostenibilità! Combina le tue ricette tenendo a mente queste semplici regole per creare il tuo pasto sostenibile. 

Preparazione

Inizia a preparare l’impasto per gli strangolapreti. Taglia il pane raffermo a dadoni e mettilo a bagno in una ciotola con il latte, per farlo ammorbidire.

Nel frattempo, cuochi gli spinaci in acqua salata facendoli lessare per circa 10 minuti. Sgocciolali, strizzali bene e tritali grossolanamente.

In una terrina, amalgama il pane ammollato e strizzato, gli spinaci tiepidi, le uova sbattute, metà del Grana Padano grattugiato, una spolverata di noce moscata e un po’ di sale.

Frulla il tutto utilizzando il mixer o un frullatore a immersione. L’impasto deve risultare morbido, ma consistente e compatto.

Con l’aiuto di una sac à poche (o di due cucchiai) forma degli gnocchi o quenelle, e lessali in abbondate acqua poco salata per qualche minuto.

Con l’aiuto di una schiumarola, preleva gli strangolapreti via via che salgono a galla, sgocciolandoli bene e mettendoli a insaporire nella padella dove, nel frattempo, avrai fatto fondere il burro con le foglie di salvia.

Cospargi gli strangolapreti col restante Grana Padano e servili ben caldi.


Il consiglio dello chef

La salvia, come altre erbe aromatiche, aiuta a conferire ai nostri piatti quel gusto in più che può caratterizzare una ricetta anche molto semplice, senza dover aggiungere sale o grassi in eccesso. La salvia è una pianta tipica della macchia mediterranea e, proprio per questo, nell’Europa meridionale cresce spontanea. Coltivala sul balcone di casa per avere sempre qualche foglia a portata di mano!

Il consiglio nutrizionale

Gli spinaci sono fra gli ingredienti più ricchi di vitamina K e di altre vitamine liposolubili. I grassi da condimento (come ad esempio il burro) presenti nella ricetta sono utili per il loro assorbimento da parte del nostro organismo.

Il consiglio ambientale

Non consumare troppa carne, soprattutto rossa, salumi e insaccati.

Per seguire una dieta sostenibile e sana non è necessario privarsi delle proteine di origine animale, basta gustarle con moderazione e con bassa frequenza. Gli strangolapreti rappresentano un piatto unico e completo, che fornisce il giusto apporto di carboidrati, fibre e grassi. È dunque sconsigliabile accompagnarlo ad un secondo a base di proteine animali: per non pesare troppo sull’ambiente, completa il tuo pasto con un contorno di verdure fresche. 

Ma c’è di più! L’utilizzo del pane raffermo rende questa anche un’ottima ricetta anti-spreco.

Strangolapreti trentini burro e salvia

Ultime ricette

Passato di verdure
07/10/2021

Passato di verdure

Orecchiette con pomodori secchi, noci e carote in crema
03/06/2021

Orecchiette con pomodori secchi, noci e carote in crema

Paccheri con julienne di zucchine, menta e pecorino
03/06/2021

Paccheri con julienne di zucchine, menta e pecorino