3 febbraio 2021

Vellutata di cannellini e radicchio

Autunno

Un piatto raffinato e sostenibile,
che si realizza in pochi semplici passaggi.

Una crema dal gusto delicato ottenuto combinando la dolcezza dei cannellini e l'amaro del radicchio, buona e salutare per noi e sostenibile per il Pianeta.

Ricetta creata dallo Chef Simone Garelli di Felsinea Ristorazione per la mensa Ducati.

Ingredienti per 4 porzioni

  • Cannellini secchi 200 g
  • Radicchio 250 g
  • Mezza cipolla
  • 2 Cucchiai di olio extravergine di oliva (20 g)
  • 1 Spicchio di aglio
  • Brodo vegetale o acqua 500 ml
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Prezzemolo
  • Vino q.b.



Informazioni nutrizionali

Per porzione: 198 Kcal

Impatto ambientale

Per porzione: 
62 g CO2 equivalente - impronta di carbonio
346 litri - impronta idrica

Questa ricetta ha un altissimo livello di sostenibilità ambientale!

Per mantenerti sostenibile ad ogni pasto, il consiglio è quello di rimanere entro 1.000 g CO2 equivalente (impronta di carbonio) e 1.000 litri di acqua virtuale (impronta idrica), considerando tutte le portate consumate. Questo significa che le portate principali (primi e secondi), dovrebbero mantenersi ognuna intorno ai 500 g CO2 equivalente e 500 litri di acqua. Ricorda che le proteine animali (carne, formaggio, pesce, uova) hanno un impatto maggiore rispetto a cereali, legumi e verdure, ed è più facile che i primi piatti siano più sostenibili dei secondi. I contorni di verdura pesano in genere molto poco sull'ambiente, intorno ai 100 g CO2 equivalente, incluso il condimento.

Un'alimentazione varia è sinonimo di gusto, benessere e sostenibilità! Combina le tue ricette tenendo a mente queste semplici regole per creare il tuo pasto sostenibile.


Preparazione

Prepara un battuto di aglio e cipolla e fallo soffriggere leggermente in un goccio d’olio.

Fai sfumare il tutto con il vino e aggiungi i cannellini, che avrai lasciato in precedenza in ammollo tutta la notte.

Aggiungi il brodo (o l'acqua), aggiusta di sale e pepe e fai cuocere per circa 30 minuti.
A questo punto unisci anche il radicchio e fallo cuocere.

Una volta cotto il radicchio, frulla il tutto fino a raggiungere una consistenza liscia e cremosa.

Puoi aggiungere una spolverata di prezzemolo e un giro di olio a crudo prima di servire il piatto.

Il consiglio dello chef

I fagioli cannellini si adattano bene a tante preparazioni, sia per le loro caratteristiche organolettiche che per l’alta digeribilità e la delicatezza che li contraddistinguono.

Il consiglio nutrizionale

Le vellutate e le zuppe sono un'ottima strategia per mangiare più legumi: le linee guida nutrizionali ci dicono infatti che questi dovrebbero essere consumati tre volte alla settimana. Con qualche fetta di pane e un contorno di verdura in accompagnamento alla vellutata, il pasto risulta completo e bilanciato. 


Il consiglio ambientale

Non consumare troppa carne, soprattutto rossa, salumi e insaccati.

I legumi costituiscono un'ottima alternativa proteica per variare il proprio menù. Pensa che una porzione di vellutata di fagioli ha un impatto sul clima che è di circa 40 volte inferiore rispetto a quello di una porzione di carne di manzo.


Vellutata di cannellini e radicchio

Ultime ricette

Passato di verdure
07/10/2021

Passato di verdure

Orecchiette con pomodori secchi, noci e carote in crema
03/06/2021

Orecchiette con pomodori secchi, noci e carote in crema

Paccheri con julienne di zucchine, menta e pecorino
03/06/2021

Paccheri con julienne di zucchine, menta e pecorino